Operatore dell’infanzia


Il corso per O.P.I. mira a fornire tutti gli strumenti necessari per operare con i bambini, gli adolescenti e le loro famiglie, svolgendo non solo attività di animazione e di cura ma anche di sostegno alla genitorialità (interventi con/per famiglie presso le scuole, i servizi e il territorio). Tra le mansioni richieste all’Operatore d’Infanzia quelle, importantissime, di progettare e realizzare, in accordo con altre figure professionali, iniziative culturali, ricreative e espressive che siano finalizzate allo sviluppo delle potenzialità di crescita e di autonomia del bambino o adolescente, delle capacità ricreative e di socializzazione. Per tali ragioni il corso vuole fornire le seguenti competenze di base:
• Conoscenze legali di settore
• Competenze psicologiche (elementi di psicologia dell’età evolutiva, aspetti relativi alle dinamiche e alla conduzione dei gruppi, problematiche giovanili, aspetti del disagio e della devianza minorile, culture giovanili)
• Competenze tecnico-professionali (progettare, organizzare e realizzare interventi di animazione per bambini, ragazzi e e gruppi, osservare e interpretare i bisogni, comunicare con il linguaggio dei giovani, favorire processi di partecipazione attiva, attivare e sviluppare la capacità creativa e relazionale dei bambini e degli adolescenti, favorire processi di costruzione del sé, adottare strategie e metodi orientati a modificare meccanismi e situazioni che favoriscono il disagio, promuovere percorsi di autonomia individuale attraverso esperienze di gruppo, favorire l’acquisizione del senso di appartenenza al territorio da parte dei giovani, promuovere attività ed occasioni di aggregazione con gruppi informali, gruppi di interesse, famiglie, associazioni, stimolare i giovani alla progettualità)
• Competenze trasversali (collaborare con altre figure professionali, sviluppare collaborazioni con i servizi del territorio che si occupano di infanzia e adolescenza, valutare i risultati degli interventi, documentare la propria attività, organizzare la documentazione e l’informazione secondo l’area dei problemi, dei bisogni, degli interessi giovanili).

Modello didattico
Il corso prevede momenti di formazione a distanza, formazione in aula e tirocinio, in un percorso totale di 1000 ore, così articolato:
• 100 ore formazione in aula
• 400 ore formazione a distanza
• 500 ore di stage
Al termine del corso, l’allievo che ha frequentato regolarmente ed ha ottenuto una valutazione positiva, sia per la parte teorica che per la parte pratica, è ammesso a sostenere la prova finale superata la quale gli sarà rilasciato l’attestato di Qualifica Professionale ai sensi della Legge Regionale n.14/2009 e del D.G.R. 2843/2003. Una volta superato l’esame, l’allievo potrà svolgere il proprio lavoro presso il domicilio delle famiglie, in strutture residenziali e semiresidenziali (comunità per minori, soggiorni-vacanza, reparti ospedalieri), presso strutture per l’infanzia, l’adolescenza e la famiglia (città educativa e servizi educativi e ricreativi territoriali per il tempo libero, centri ricreativi e aggregativi, associazionismo dei ragazzi e delle ragazze, animazione estiva del tempo libero).

Destinatari
Possono partecipare al corso tutti colori i quali
• Abbiano raggiunto la maggiore età alla data di iscrizione al corso
• Siano in possesso di un diploma di scuola media superiore

I corsi più popolari del momento

Più di 60 mila ESPERTI FORMATI

WebAccademia certifica docenti, personale della scuola e professionisti
Formamentis s.rl.s. - © 2020 Accademia Cookie Policy - Privacy Policy
crossmenu