Autore: Elisa Stefania
Pubblicato il: 26 Gennaio 2024
Condividi

Il 18 gennaio 2024 è stato firmato in via definitiva il nuovo Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro (CCNL) del comparto Istruzione, università e ricerca. Dopo la firma definitiva, dovrà essere pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, ma si considera operativo in pieno dal giorno successivo a quello della sottoscrizione.

Sono tante le novità previste dal nuovo contratto in merito agli aspetti retributivi, mobilità, congedi e indennità per il personale precario docente e ATA. Di seguito uno schema riassuntivo dei più importanti cambiamenti per non farti trovare impreparato all’uscita del prossimo concorso scuola:


Grazie per dedicarci il tuo tempo! Se vuoi, lascia un like sulla pagina Facebook o segui il nostro profilo Instagram!


 

  • Aspetti retributivi per docenti e personale ATA: la maggior parte degli aumenti salariali è già stata assegnata a dicembre 2022 e con la firma del contratto verrà distribuita la parte rimanente delle risorse. A tutto il personale in servizio nell’anno scolastico 2022/2023, inclusi i supplenti annuali, si corrisponde un emolumento una tantum per l’anno 2023.
  • Permessi retribuiti: i precari del personale scolastico con contratto a tempo determinato hanno diritto a tre giorni di permesso retribuito, confermabile attraverso autodichiarazione. Per gli ATA possono essere fruiti anche ad ore.
  • Congedi: introduzione di congedi paternità obbligatori e riconoscimento del diritto a partecipare alle procedure di mobilità per genitori con figli fino a 12 anni e caregiver di familiare disabile.
  • Congedi per donne vittime di violenza: si estende a 120 giorni il diritto di astenersi dal lavoro per le donne in un percorso di protezione certificato, con trattamento economico equiparato al congedo di maternità.
  • Transizione di genere: si riconosce l'identità alias per il benessere psicofisico dei lavoratori transgender, garantendo un ambiente inclusivo.
  • Comunità educante e democratica: è sottolineato come la scuola sia una comunità democratica, improntata al rispetto delle norme generali sull'istruzione.
  • Contratti a tempo determinato: si ampliano le possibilità per il personale docente e ATA di accettare supplenze annuali su posti diversi, favorendo la flessibilità.
  • Formazione per docenti: la partecipazione alle attività di formazione è formalmente riconosciuta come parte integrante servizio, con la possibilità di usufruire di cinque giorni di esonero dal servizio e sostituzione.
  • Possesso di laurea magistrale per l’area dei funzionari e dell’elevata qualificazione: è requisito d’accesso per il personale destinato ai servizi amministrativi e ai servizi tecnici.
  • GLO e attività funzionali all’insegnamento: le ore di lavoro nei GLO sono incluse nel monte ore per le attività dei consigli di classe e di interclasse.
  • Accorpamento classi di concorso: la riforma prevede l’accorpamento di alcune classi di concorso presenti sia nella scuola secondaria di I che di II grado.
  • Lavoro a distanza per ATA: s’introduce la modalità di lavoro agile e da remoto, con individuazione delle attività adatte a questa modalità.
  • Incarichi specifici per ATA: si potenziano gli incarichi specifici, riconoscendo un'indennità nazionale per compiti di particolare rilevanza svolti dal personale degli operatori e dei collaboratori scolastici.
  • Indennità di disagio per AT del primo ciclo: prevista per il personale amministrativo tecnico del primo ciclo che lavora su più sedi.
  • Certificazione internazionale di alfabetizzazione digitale: la Certificazione internazionale di alfabetizzazione digitale è necessaria per accedere ai profili ATA, tranne per quello di Collaboratore scolastico. Deve essere ottenuta da un ente accreditato.
  • Nuovo sistema di classificazione ATA: aggiornamento dei profili professionali nonché dei titoli di accesso e nuova ripartizione del personale ATA in quattro aree:
    • Area dei collaboratori: Collaboratore scolastico.
    • Area degli operatori: Operatore servizi agrari; Operatore scolastico, una novità: aiuta gli alunni con disabilità e supporta i servizi amministrativi e tecnici.
    • Area degli assistenti: Assistente amministrativo; Assistente tecnico; Cuoco; Guardarobiere; Infermiere.
    • Area dei funzionari e dell’elevata qualificazione: personale destinato ai servizi amministrativi; personale destinato ai servizi tecnici.

È stato indicato un processo di aggiornamento e adeguamento delle regole che disciplinano la categoria.

Se sei nel mondo della scuola, come personale docente o ATA, non rimanere indietro!

Acquista un corso Accademia per adeguarti alla normativa, come nel caso della Certificazione internazionale di alfabetizzazione digitale per quasi tutti i profili ATA, o per migliorare la tua posizione in graduatoria con i corsi destinati al personale ATA e i corsi personale docente, in particolare i percorsi didattici di Alta formazione, che a oggi continuano a essere la soluzione più appetibile per migliorare la propria posizione in GPS, essendo valutati fino a 12 punti.

I corsi di Accademia sono corsi riconosciuti da MIM, certificati dall'Istituto Salvemini, scuola paritaria accreditata dal Ministero dell'Istruzione, che ha la licenza per offrire corsi ufficiali: secondo l'art. 1 del decreto 170/60 gli istituti scolastici sono accreditati Accredia.

Scopri le offerte di corsi e servizi per personale ATA e docenti

I Nostri Corsi

Offriamo le certificazioni più adatte alle tue esigenze formative: potrai aumentare il tuo punteggio in graduatoria o partecipare ai concorsi pubblici.

Docenti

I corsi, riconosciuti dal MIM, validi per completare la tua formazione e incrementare i tuoi punteggi. Scopri le digital skill Accademia e guadagna fino a 14 punti

ATA

I corsi adatti per ogni profilo ATA e validi per aumentare le tue probabilità di convocazione. Scopri le competenze da acquisire e guadagna fino a 1.25 punti

Chi siamo

Accademia eroga corsi e certificazioni Salvemini.

Scuola paritaria accreditata dal Ministero dell’Istruzione per la formazione della scuola (Dir. 170/2016), presente sulla piattaforma Sofia del Ministero dell'Istruzione.
chi siamo
Nuova Formamentis s.r.l.s. - © 2020 WebAccademia Cookie Policy - Privacy Policy
T + 39 351 8009514
ORARI SEGRETERIA 9/13 - 15/18
Ciao!
envelopecrossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram