Valutazione servizio civile e militare per docenti e ATA: il Consiglio di Stato ne conferma il riconoscimento e accoglie le istanze dei ricorrenti

I Docenti e gli ATA che negli ultimi mesi hanno deciso di aderire al ricorso legale per la valutazione del servizio civile e militare non hanno da temere: il Consiglio di Stato si è espresso a favore del riconoscimento della validità del periodo svolto a servizio dello Stato.

Diversi sono stati i dubbi dei ricorrenti e dei possibili ricorrenti, visto soprattutto il susseguirsi di informazioni discordanti che rischiano di confondere chi ha intenzione di richiedere la valutazione del periodo svolto. Quindi è bene fare chiarezza e tranquillizzare i Docenti e gli ATA che hanno intenzione di aderire al ricorso, soprattutto per evitare che chi abbia i requisiti per accedervi perda l’occasione di acquisire fino a 12 punti complessivi per le graduatorie Docenti e ATA.

 

La posizione del Consiglio di Stato

Il dubbio relativo alla valutazione è strettamente legato al periodo di attività del servizio prestato. Alcune notizie in rete hanno fatto pensare che solo il servizio civile e militare prestato in costanza di nomina possa essere considerato e valutato ai fini delle graduatorie Docenti e ATA.

Se fosse così, però, ci si troverebbe in una situazione di discriminazione reale giacché il servizio prestato non in costanza di nomina – vale a dire senza alcun rapporto di lavoro diretto con il Ministero dell’Istruzione – è comunque “considerato come servizio reso alle dipendenze delle amministrazioni statali”. Il Consiglio di Stato con le sentenze n° 1720 del 10 marzo 2022 e 3423 del 2 maggio 2022 si è espresso a favore del riconoscimento del servizio militare e civile non in costanza di nomina in considerazione del fatto che i ricorrenti e gli appellanti hanno avuto rapporto di lavoro diretto con lo Stato, con la Pubblica amministrazione.

Pertanto è altamente probabile che la prossima udienza pubblica del 29 novembre 2022 dia esito favorevole e che il servizio prestato venga valutato 6 punti per le graduatorie ATA e ben 12 punti per le graduatorie Docenti

 

Valutazione del servizio civile e militare

Il ricorso legale per la valutazione del periodo svolto al servizio dello Stato appare essere la via percorribile per acquisire i punteggi relativi e avere il giusto riconoscimento.

Nota nel mondo della Formazione per Docenti e ATA come ente fra i più accreditati, anche Accademia ha deciso di aprire i termini per l’adesione al ricordo legale di Valutazione del servizio civile e militare.

Il servizio che Accademia offre ai propri Utenti è semplice, di facile fruizione e soprattutto trasparente: il ricorrente, infatti, potrà monitorare in ogni momento e con un semplice link l’andamento della pratica. Per avviare il processo di consulenza legale basterà acquistare il servizio e attendere la lettera di incarico e la procura da firmare tramite mail. A questo punto il ricorso legale sarà avviato e l’Utente potrà in ogni momento monitorare e seguire l’andamento della pratica.

Non resta altro che pensare alla propria carriera nel mondo della scuola chiedendo che il servizio prestato allo Stato venga riconosciuto come merita.

I Nostri Corsi

Offriamo le certificazioni più adatte alle tue esigenze formative: potrai aumentare il tuo punteggio in graduatoria o partecipare ai concorsi pubblici.

Docenti

I corsi, riconosciuti dal Miur, validi per completare la tua formazione e incrementare i tuoi punteggi. Scopri le digital skill Accademia e guadagna fino ai 2 punti

ATA

I corsi adatti per ogni profilo ATA e validi per aumentare le tue probabilità di convocazione. Scopri le competenze da acquisire e guadagna fino ai 1.60 punti

Servizi

Pensati per aiutare Docenti e non ad avvicinarsi al mondo della Scuola in modo semplice e corretto.
Nuova Formamentis s.r.l.s. - © 2020 WebAccademia Cookie Policy - Privacy Policy
crossmenu